Catania: l’Accademia Federiciana al Museo Emilio Greco

Catania: l’Accademia Federiciana al Museo Emilio Greco

di Giuseppe Stefano Proiti

Dopo il successo riscosso dal premio “Sicily Vision Art”, è tutto pronto al Museo Emilio Greco di Catania per una nuova avventura dal titolo “Virtuosismi tecnici”, che vede come protagoniste le donne Nelly D’UrsoAntonella Serratore, e come curatore il presidente dell’Accademia Federiciana Fortunato Orazio Signorello. La storia di quest’ultimo è composita ed in continua evoluzione. Presente quest’anno per la terza volta (nel 1999 insieme ad altri 4 critici d’arte e nel 2007 come unico critico d’arte) nel Comitato scientifico internazionale della “Biennale di Firenze” – la seconda per importanza dopo la “Biennale di Venezia” – compare tra le prestigiose firme dell’Enciclopedia d’Arte italiana, tra cui Vittorio Sgarbi, Ludovico Gierut, Pierfranco BertazziniAlberto Moioli, Gianluigi Guarneri Paola Simona Tesio, che hanno introdotto – nei precedenti volumi – noti artisti contemporanei.
Includendo quello straordinario fermento creativo che ha caratterizzato l’arte postmoderna e contemporanea, il quarto volume dell’importante enciclopedia è stato presentato lo scorso 28 febbraio 2015 al Museo Fondazione Luciana Matalon di Milano (fondato nel 2000 come spazio espositivo pensato appositamente per la promozione, lo studio e la valorizzazione dell’arte contemporanea)

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU “LA VOCE DELL’ISOLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *